BANCHE & POSTE / IN CRESCITA I COSTI DEI CONTI CORRENTI

Spese in forte rialzo per i conti correnti.

La fa rilevare un fresco studio elaborato da Bankitalia.

In soldoni, nel 2018 la spesa per la gestione del conto corrente è cresciuta di 7 euro e mezzo rispetto all’anno precedente.

Si tratta del terzo aumento consecutivo, in netta accelerazione rispetto al 2017, dove si era registrato il rincaro di 1,8 euro; ed al 2016, quando la crescita era stata di 1,1 euro.

Le stesse spese, invece, erano scese negli anni precedenti, come nel 2013 (con un meno 5,8 euro) e nel 2015 (meno 6,8).

Rincari anche sul fronte dei conti correnti postali, aumentati nel 2018 di 4,9 euro rispetto al 2017 (più 2,1).

Per i conti on line la situazione resta invariata, rimanendo fermi a quota 15,5 euro l’anno.

Così nota Bankitalia: “Le spese dei conti correnti bancari sono aumentate soprattutto per effetto dell’incremento dei canoni di base e dei canoni delle carte di debito. E ha contribuito in modo significativo anche la crescita congiunta del numero di operazioni e delle corrispondenti commissioni applicate sui pagamenti automatici, sulle spese di scritturazione e sui bonifici on line; costi comunque su livelli significativamente più bassi di quelli agli sportelli”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *